Home / magazine / Dieta detox: i migliori metodi per disintossicare il tuo corpo Dieta detox: i

Dieta detox:
i migliori metodi per disintossicare il tuo corpo

La dieta detox è un metodo efficace per purificare e disintossicare l’organismo in modo naturale. Utile per risvegliare il metabolismo, consente di eliminare le tossine accumulate nel tempo a causa di un'alimentazione non adeguata o poco sana, costituita da un consumo eccessivo di proteine o di carboidrati raffinati.
Anche l'uso di particolari farmaci, lo stress, il fumo e l'alcool possono aumentare il numero di tossine presenti nel corpo, comportando stanchezza, difficoltà digestive, aumento di peso, gonfiore addominale associato a stipsi e ridotta capacità nel perdere peso. Tra i cibi detox, la Spirulina Becagli risulta essere la più apprezzata per seguire un regime alimentare sano.

Spirulina Becagli e dieta detox

Quando l’organismo è intossicato la carnagione appare più spenta, i capelli e le unghie sono fragili. Si avverte una fastidiosa sensazione di affaticamento, associata ad irritabilità, depressione e ad una minore resistenza alle infezioni. Il fisico risulta così più vulnerabile alle malattie in quanto il sistema immunitario non funziona adeguatamente.
In questo caso, bisogna non sottovalutare le richieste di aiuto del corpo e procedere con una dieta in grado di offrire una pausa totale per il ripristino delle corrette funzionalità degli organi interni, prediligendo frutta, verdura e i cosiddetti alimenti detox.
La Spirulina Becagli è un superfood dalle proprietà energizzanti, antinfiammatorie, antiossidanti e disintossicanti. Coltivata presso il nostro impianto di Grosseto, nel cuore della Maremma Toscana, cresciuta in vasche aperte (le raceway ponds) collocate all’interno di serre automatizzate che assicurano una perfetta regolazione delle condizioni di coltivazione, la Spirulina è un cianobatterio dall'elevato valore nutrizionale.
Ricca di proteine, vitamine, antiossidanti, omega 6, omega 3, minerali, aminoacidi essenziali promuove una corretta e sana alimentazione, favorendo la perdita di peso, la stimolazione del metabolismo e la disintossicazione del corpo. Inserita all'interno di un programma detox contribuisce ad eliminare le tossine endogene ed esogene da fegato, reni e intestino.
Fonte di clorofilla, la Spirulina Becagli svolge un’efficace attività regolatrice sui livelli di colesterolo e trigliceridi ematici, contribuendo a migliorare molte funzioni dell’organismo. Assunta prima dei pasti principali è in grado di innescare un senso di sazietà che contribuisce a limitare l’apporto quantitativo del cibo, aiutando in questo modo anche a ridurre gradualmente il girovita e a tornare in forma.


Quali sono i principi di una dieta detox?

La dieta detox si basa sul consumo di alimenti depurativi, anche in forma liquida e può avere una durata variabile in base alle necessità. In genere, non bisogna mai superare la soglia dei 5 giorni. L'impatto è sicuramente traumatico per l'organismo, motivo per cui è sempre bene consultare il medico curante prima di intraprendere il percorso depurativo.
Per non incorrere in serie ripercussioni, è bene non diminuire troppo le calorie giornaliere, mantenendosi entro i valori standard che per le donne sono di 1.200 kCal e per gli uomini 1.800 kCal. Digiunare non serve a depurarsi, perché il nostro organismo produce dei corpi chetonici, derivanti proprio dalle proteine utilizzate come fonte energetica, in assenza dei carboidrati e quindi, il risultato che si ottiene, è esattamente l'opposto.

La dieta detox punta sostanzialmente a purificare il fegato, un organo indispensabile che svolge importanti funzioni: è coinvolto nel metabolismo dei carboidrati, nella produzione della bile, nella regolazione della glicemia, nelle funzioni digestive, nella produzione dei trigliceridi e del colesterolo nonché nell'eliminazione delle scorie e delle tossine, sostanze di scarto normalmente prodotte dal corpo e assunte dall'esterno.
Un fegato che funziona bene migliora le capacità digestive, favorendo il transito intestinale. Inoltre, garantisce più energia al corpo, contribuendo a perdere peso ove necessario.
La dieta detox si basa su alcune regole imprescindibili:


1) Assumere fibre. Contenute nei cereali integrali (riso, pane, pasta, farina, avena), nei legumi, nella verdura e nella frutta secca, limitano l'assorbimento di zuccheri e grassi saturi.

2) Consumare Omega 3. Ne sono particolarmente ricchi il pesce azzurro (sgombro, sardine, merluzzo, nasello, branzino e orata), i semi oleosi, la frutta secca e la Spirulina Becagli. Questi acidi grassi essenziali aiutano a migliorare la sensibilità dell’insulina e riducono l'accumulo di grassi a livello epatico.

3) Eliminare i carboidrati raffinati e i preparati zuccherati. Stiamo parlando naturalmente di prodotti da forno realizzati con farine bianche (meglio quindi prediligere quella integrale), dei cibi grigliati e fritti, degli insaccati e delle carni grasse, dei formaggi stagionati, degli alimenti inscatolati perché sapidi e delle salse.

4) Evitare caffeina, teina, bibite gassate e alcolici, sostituendoli con dell'ottimo tè verde dalle ben note proprietà diuretiche, antiossidanti, antinfiammatorie, stimolanti del sistema nervoso e del metabolismo nonché dimagranti. Vanno bene anche le tisane, gli infusi di erbe e le centrifughe da abbinare ad un litro e mezzo di acqua naturale al giorno, indispensabile per trasportare le tossine ed eliminarle attraverso gli organi cosiddetti emuntori, ovvero reni, pelle, polmoni, fegato e intestino.

5) Ridurre il più possibile l'uso di insaporitori e di sale. Queste sostanze per quanto possano rendere appetibili i piatti sono anche responsabili dell'ipertensione e della ritenzione idrica e quindi dell'accumulo di liquidi e gonfiore localizzato su addome e arti inferiori. Per dare più sapore ai cibi è possibile utilizzare le erbe aromatiche e le spezie.

6) Fare 5 pasti al giorno. La dieta detox non contempla il digiuno. Per stimolare il metabolismo è necessario che l'intestino sia sempre attivo. Pertanto è bene associare ai 3 pasti principali (colazione, pranzo e cena) uno spuntino a metà mattinata e la merenda al pomeriggio costituite rispettivamente da una manciata di frutta secca come nocciole, noci oppure mandorle.

7) Dare il giusto valore alla frutta. Non tutti sono adatti ad una dieta detox, tuttavia l'ananas è un ottimo alleato dell'organismo. Fonte inesauribile di vitamina C, magnesio, iodio e fosforo, è un potente rimedio contro l'azione dannosa dei radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento cellulare e quindi cutaneo. Costituito in gran parte da acqua e fibre, l'ananas è naturalmente depurativo e antiossidante. Può essere mangiato crudo a fine pasto oppure per spezzare i morsi della fame a metà mattinata.
Un altro frutto da non sottovalutare è l'avocado. Ricco di proteine, acidi grassi essenziali e grassi "buoni" (omega 3 e 6), contribuisce ad abbassare i livelli del colesterolo nel sangue, fornendo energia ma senza appesantire (è assolutamente ipocalorico), l'importante è che sia ben maturo.
Medicina naturale contro ogni tipo di malattia, il melograno è il frutto perfetto da inserire in un programma detox. Fonte di antiossidanti, ha proprietà idratanti, antibatteriche e stimolanti della rigenerazione cellulare, contrastando così l'invecchiamento cellulare. L'acqua aromatizzata al melograno con qualche goccia di limone o dello zenzero ha un ottimo effetto detossinante.

8) Praticare della regolare attività fisica. Lo sport è necessario a coadiuvare gli sforzi fatti a tavola. Oltre a contribuire alla perdita graduale di qualche chilo di troppo, è un toccasana per l’organismo nonché per l’umore. Libera la mente, allontanando i cattivi pensieri e lo stress accumulato durante la giornata. È consigliabile praticare un'attività all'aria aperta: potrebbe andare bene anche del jogging o una semplice camminata a passo veloce al parco.

9) Effettuare uno scrub su tutta la pelle. Per quanto diversa dai rimedi precedenti, anche questa pratica fa parte del programma detox, in quanto aiuta ad eliminare le cellule morte e a stimolare la circolazione sanguigna. In genere viene utilizzata una spugna vegetale oppure una spazzola realizzata con fibre naturali da strofinare su tutto il corpo (fanno eccezione la gola e il viso nonché eventuali punti dolenti) con movimenti lenti e concentrici. Al termine si consiglia di effettuare una doccia o un bagno con almeno un minuto di acqua fredda, al fine di attivare il microcircolo.

Per chi non è adatta la dieta detox?

La dieta detox, per quanto utile e necessaria in alcune specifiche condizioni, non è tuttavia adatta alle donne in stato interessante e in fase di allattamento. La privazione di alcuni nutrienti e dei liquidi potrebbe avere delle ripercussioni più o meno serie sul feto. Inoltre, non è indicata per chi è sottopeso, agli anziani e agli ipertesi. Prima di intraprendere un percorso alimentare di questo tipo è sempre consigliabile consultare il medico di fiducia o un buon nutrizionista.

Per concludere, per chi desidera disintossicare l'organismo senza troppe rinunce la Spirulina Becagli è la soluzione ideale. Valido supporto di una dieta sana e ricca di nutriente, assunta regolarmente, tutti i giorni e prima dei pasti principali contribuisce ad aumentare il senso di sazietà grazie all’abbondanza di nutrienti ed al loro effetto sulla secrezione di colecistochinina. Il superfood prodotto e lavorato presso la nostra tenuta a Grosseto, riduce i trigliceridi nel sangue, stimola l’aumento del colesterolo buono (HDL) riducendo invece quello cattivo. Regola inoltre la pressione alta, responsabile delle malattie cardiovascolari: un vero toccasana per il corpo.

Cioccolato con Spiruli...

Leggi

Severino Becagli e Uni...

Leggi

La Spirulina per gli s...

Leggi

Spirulina biologica certificata

La Spirulina Severino Becagli è sinonimo di qualità. Rispetta tutti i più elevati standard dall’inizio del processo produttivo alla consegna del prodotto finale. La nostra Spirulina è certificata 100% Bio, Kosher e ha ottenuto l’attestato di certificazione FDA per la vendita negli USA.

CERTIFICAZIONE BIO

CERTIFICAZIONE VEGAN

CERTIFICAZIONE FDA